Allievi: Pro Catania – Belpasso 0-2

esultanza gol di Bellia

esultanza gol di Bellia

 Continua a vincere il Belpasso di Giandomenico Rapisarda. A Valverde, contro il Pro Catania, squadra rognosa e ben messa in classifica, i biancazzurri hanno conquistato un successo essenziale che li pone ai vertici del campionato. Le scelte dell’allenatore si sono rivelate tutte azzeccato: La Rosa, fin dall’inizio, è stato il migliore in campo, la conferma di Mazzaglia dietro sta dando i suoi frutti. La concentrazione è migliorata e anche dietro non si commettono più quegli errori vistosi delle partite precedenti. In avanti poi Bellia è il solito cecchino che sbaglia ma si corregge subito, lottando come un leone. In mezzo al campo Bonina, play basso, è sempre più protagonista e col capitano Sanfilippo e Viglianisi forma una mediana da invidia. Nota di merito per due ragazzi entrati dalla panchina: Sergio Signorello ha sfiorato più volte di poter andare a rete, correndo e impegnandosi a dovere; Damiano Licciardello, dopo l’episodio di Pedara, appare recuperato anche mentalmente ed ha giocato 10 minuti col cuore, senza sbagliare mai. Il Belpasso non mostra affanno e gioca con quella serenità più volte richiesta dal mister prima, durante e a fine partita.

La gara: Al 11′ Bellia allarga a destra per La Rosa che in corsa tira al primo palo sorprendendo l’estremo di casa per lo 0-1. Il Belpasso riesce a controllare bene la gara e a ripartire ma non si segnalano occasioni da entrambe le parti fino al 40′, quando La Rosa con un preciso filtrante innesca Bellia che scavalca il portiere ma non riesce a calciare in porta con decisione la palla del secondo gol. Nella ripresa i biancazzurri segnano dopo tre minuti mettendo in discesa il match: Bellia in contropiede, da sinistra, salta l’intera retroguardia di casa, si accentra e trafigge il portiere. Al 51′ La Rosa passa a Bellia che libera D.Russo sul filo del fuorigioco ma il pallonetto del numero undici esce alto, sprecando la palla del K.O.. Al 59′ primo squillo per gli ospiti con Ceraldi su punizione ma la sfera termina appena fuori. Poi è Bellia su punizione al 64′ ad essere pericoloso. Al 67′ Bellia, lanciato a rete, scavalca il portiere, si allarga a destra e mette in mezzo per l’accorrente Viglianisi che manda incredibilmente alto. Al 76′ angolo del Belpasso la difesa respinge e Bonina prova al volo strappando applausi ma è fuori. Al 79′ punizione da destra per la Pro, colpo di testa di Cavallaro e Adonia compie la prima parata. Poi più nulla.

Belpasso: Adonia 6, Mazzaglia 6.5, Leonardi 6.5 (70’Licciardello 6), S.Sanfilippo 6.5 (83’Pino sv), Gangemi 6.5, Bonina 6.5, La Rosa 7.5 (81′ Romano sv), Viglianisi 6.5, Bellia 7 (75’Rapisarda sv), G.Sanfilippo 6.5, D.Russo 6.5 (56’Signorello 6.5). All. Rapisarda 8.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.