Città di Maletto – Belpasso 2-1

75945_10202004802654055_2076620316_nNon è bastato il cuore al Belpasso per vincere sul “campo” di Maletto. In un indecoroso terreno di gioco, l’undici biancazzurro di Andrea Stella ha giocato una partita quasi perfetta, grintosa e tatticamente apprezzabile; le troppe assenze però hanno rimaneggiato la rosa (solo 13 convocati), costringendo il mister a scelte obbligate: i ragazzi non si sono persi d’animo e hanno giocato al massimo. Un discreto primo tempo, una ripresa eccezionale non sono bastati però per sovvertire il conto aperto con arbitri e fortuna, che continuano incessantemente ad imperversare sulla squadra, mortificandola in classifica. Lo svantaggio arrivato al 42′, è stato rimediato con una ripresa d’applausi. Al 9′ Tirendi lanciava Ilardo che non falliva il meritato pareggio; poi l’ex Ventura ha sfoderato il solito miracolo su Aiello, mentre Ilardo falliva clamorosamente la palla del vantaggio. Il nervosismo del Maletto la fa da padrone, mentre mister Stella non può rifiatare, senza alternative in panchina. Sul finale, poi l’arbitro, inventa un fallo di Pietro Castronuovo e dalla seguente punizione nasce l’immeritata vittoria dei padroni di casa. In settimana si spera di recuperare molti degli infortunati, oltre agli squalificati, per riprendere il cammino salvezza.

90′ il Presidente Corrado Minervini: “Sono orgoglioso dei tredici ragazzi di oggi. Se giochiamo così nelle prossime gare, non avremo problemi ulteriori. Nonostante infatti la sfortuna continua a perseguitarci, gli applausi sono forti per tutti. Mi sento di dover ringraziare oltremodo mister Stella per l’operato svolto. Non è possibile lavorare così, tra squalifiche e infortuni che continuano a falcidiare la squadra di settimana in settimana, eppure, il suo lavoro tecnico e dirigenziale, anche se i punti in classifica restano pochi, è eccellente e senza sbavature. Ribadisco la massima fiducia e stima, prospettando un futuro roseo e soddisfacente”.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.