Allievi: Belpasso – Atl.Pedara 3-1

 Vittoria e pronto riscatto per il Belpasso Allievi. Contro l’Atl.Pedara la squadra di mister Anastasi ha rispettato il pronostico, nonostante una settimana altalenante, complice il mal tempo e qualche squalifica. L’undici biancazzurro però, dopo un primo tempo contratto e sotto tono, ha messo sotto gli avversari, costringendoli alla resa. Eppure gli ospiti, molto rinnovati rispettato alla gara d’andata, hanno provato, a dir la verità, a imbrigliare i padroni di casa, ma il diverso tasso tecnico, unito alla voglia di vincere, non ha dato più chance. Quando infatti Viglianisi e Bellia sono saliti in cattedra, il Belpasso ha preso a segnare e creare azioni a raffica; la difesa si è comportata benissimo fino all’ultimo minuto, quando il direttore di gara ha concesso un dubbio calcio di rigore. Sciuto è stato costretto a subire un gol nell’unico tiro, avvenuto dagli undici metri; gli esterni Mazzaglia-Anastasi hanno primeggiato nella fase difensiva ed accompagnato costantemente nelle ripartenze; i centrali Leonardi-Sanfilippo si sono fatti valere col fisico e l’intelligenza sugli attaccanti avversari; in mediana buono il rientro di Pulvirenti in mezzo, ancora a corto di fiato; Viglianisi, dopo un primo tempo appena sufficiente, ha preso a marciare al solito ritmo; Signorello, tra i migliori in campo, Rapisarda e Bellia costantemente pericolosi e pronti a segnare. Adesso la dura gara di Enna per confermarmi e sconfiggere un calendario di fuoco.

La gara: al 19′ Signorello con un perfetto filtrante manda in porta Rapisarda ma il tiro è salvato in corner dall’estremo ospite, azione seguente e Viglianisi calcia a botta sicura, rimediata da un difensore miracolosamente. Al 21′ Rapisarda prova su punizione col sinistro, sfera appena alta. Al 24′ Bellia lancia Rapisarda in profondità, il bomber si accenra e prova col sinistro ma il portiere sventa con uno spettacolare tuffo in angolo. Al 27′ Rapisarda si invola sull’out sinistro ma il tiro in corsa da ottima posizione è sparato alto. Nella ripresa il mister sposta Signorello in mezzo al campo e inserisce subito La Rosa e D.Russo. Al 43′ contropiede in velocità dei belpassesi: Bellia da sinistra mette in mezzo per Rapisarda che non sbaglia il tap-in. Al 46′ ancora Rapisarda prova a raddoppiare ma il portiere si salva coi pugni; al 52′ Bellia serve perfettamente Rapisarda ancora un sinistro e ancora il portiere a salvarsi in due tempi. Al 53′ Bellia da posizione impossibile si inventa un tiro-cross incredibile che è salvato sulla linea. Al 56′ Viglianisi per pochissimi centimetri da fuori area non fa centro; al 57′ rinvio errato del portiere, Rapisarda fa sponda per l’accorrente La Rosa che con un sinistro secco prova a bissare ma non va. Al 58′ Viglianisi da destra mette in mezzo per Bellia che di giustezza non sbaglia. Il 2-0 galvanizza la squadra che non si ferma: al 63′ Bellia da sinistra allarga per l’accorrente D.Russo che prova a incrociare di prima intenzione ma il portiere si salva coi piedi. Al 64′ Viglianisi da destra mette al centro per Rapisarda, la botta è salvata e Bellia su ribattuta spara incredibilmente alto. Al 72′ La Rosa parte da trequarti, salta due uomini, si allarga sul versante destro, scarta il portiere e tira seccamente ma coglie il palo. Al 75′ Signorella crossa da destra, un difensore liscia, facendo giungere palla a Bellia che scavalca il portiere per il 3-0. Al 79′ l’arbitro nell’unica azione del Pedara assegna un dubbio penalty, per il 3-1 finale.

Pagelle: Sciuto 6; Anastasi 6.5 (67’Valastro 6), Mazzaglia 6; Pulvirenti 6 (41’La Rosa 6.5), Leonardi 7; Sanfilippo 7; S.Russo 5.5 (41’D.Russo 6), Viglianisi 7; Rapisarda 8; Bellia 7.5; Signorello 8. All: Anastasi 8.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.