il Trofeo “Città di Belpasso” chiude la stagione

Si conclude al meglio la stagione per i “Giovanissimi” del Club Calcio Belpasso. La squadra guidata dal mister Giovanni Mignemi ha conquistato il trofeo organizzato dalla società per chiudere un’annata da ricordare. I biancazzurri , tutti convocati e scesi sul terreno di gioco del San Gaetano, hanno onorato l’impegno e giocato, anche questa volta, divertendo e divertendosi. Una stagione particolare, con una squadra sempre work-in-progress ma che ha avuto dall’inizio un’impronta di gioco chiara e imponente. Il Belpasso ha cercato di esprimersi sempre all’attacco, contro qualunque avversaria, mai arroccato in difesa e sempre con qualche episodio su cui recriminare. Alla fine il bel gioco ha pagato e la squadra ha chiuso con una tranquilla salvezza il proprio girone regionale, sfiorando anzi la qualificazione alle fasi play-offs. L’evento di ieri ha visto la partecipazione dell’Ardor Sales di mister Marco Iuvara, recentemente promossa dai provinciali ai regionali, e l’Etna Calcio dell’ex Nicola Abbadessa, squadra che ha sfiorato anch’essa la promozione. I tre mini incontri hanno offerto ottimi spunti calcistici: nessuna squadra ha giocato con lo spirito dell’allenamento ma con la voglia di vincere e chiudere al meglio la propria stagione, con serietà e professionalità, rispettando la squadra affrontata. Il Belpasso si è mostrato ancora rapido, sprecone in attacco e disattento in difesa; l’Etna Calcio ha mostrato, nonostante la sconfitta in entrambe le partite, buone trame di gioco e una fisicità superiore; l’Ardor Sales si è mantenuta spietata sotto rete e, secondo la sua tradizione, capace di far giocare anche i più piccoli (il rigore sbagliato che ha consegnato la finale al Belpasso è stato calciato da un classe 2001). Al triplice fischio applausi e abbracci per tutti i partecipanti.

il pres. Minervini e il dirigente "Giovanissimi" Pagliaro.

il pres. Minervini e il dirigente “Giovanissimi” Pagliaro.

il Presidente Minervini:

Mi sento di dire un grazie a tutti i componenti di questa nostra squadra, sempre calorosi e numerosi: dai nostri piccoli campioncini, al mister Mignemi, ai genitori. E’ stata un’annata difficile all’inizio, sotto un punto di vista dei risultati, con una squadra che ha però sempre giocato bene, cercando di imporre il proprio credo calcistico sugli avversari. Nel girone di ritorno i frutti si sono visti, i ragazzi hanno preso a volare, sfiorando il miracolo qualificazione. Ciò nonostante, la soddisfazione è incredibile. Alle nostre partite, anche invernali, di sabato sera alle 18, come non ricordare con affetto il numeroso pubblico, non solo locale, che è venuto per ammirarci? In più la squadra è stata formata da atleti eccezionali, seri e motivati, che hanno onorato la maglia, sempre puntuali agli allenamenti, e non lamentandosi magari di restare in panchina. Voglio segnalare poi la crescita fisica, con il debutto di tre ragazzi ’99 in categoria “Allievi Regionali”. Riguardo all’evento organizzato, mi sento di ringraziare sentitamente sia l’Etna Calcio del sig. Abbadessa, sia l’Ardor Sales di Catania: due società amiche sul vero senso della parola, con cui è possibile lavorare per migliorarsi costantemente. Ricevere i loro complimenti per accoglienza, organizzazione e serietà, mi inorgoglisce più di coppe e premi. Adesso staccheremo per un paio di giorni la spina per il meritato riposo, pronti però a ripartire più forti e competitivi di quest’anno“.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.