Risultati settore giovanile

Comincia col botto la stagione per il settore giovanile biancazzurro. 

ieri a Megarello

ieri a Megarello

Giovanissimi. Sul terreno di gioco Megarello di Brucoli, l’undici di mister Giovanni Mignemi inizia la stagione conquistando tre punti. Partono forte i ragazzi, più esperti dello scorso anno, mantenendo quelle trame di gioco e quell’agonismo che ha contraddistinto i biancazzurri in tutto il torneo passato. E stavolta la dea bendata non sembra avercela col Belpasso. Al 5′ uno scambio a centrocampo tra Asero e Catalano, libera Magrì sulla sinistra; il giocatore supera alla grande due avversari e crossa per l’accorrente Greco che sigilla prontamente. E’ il gol che rassicura subito la squadra sulle proprie potenzialità: una partita equilibrata. Al 20′ il portiere augustano salva su Asero, tra i migliori in campo; successivamente è il nostro Smeriglia (ex Athena), al debutto tra i pali, a conservare il risultato, strappando applausi. Il secondo tempo, complice il gran caldo, è giocato in maniera soft ma con grande concentrazione: la squadra non concede nulla e torna sull’Etna con la vittoria in tasca.

il gol di Longhitano

il gol di Longhitano

Allievi. I biancazzurri di mister Fiammetta battono meritatamente 3-2 la Katanae. Un triste ritorno al san Gaetano per il tecnico della scorsa stagione Anastasi. I nuovi componenti del Belpasso non si risparmiano e mettono in campo la giusta grinta e voglia di vincere, componenti essenziali per risultare determinanti. Eppure la squadra è partita un pò sottotono e, forse, spaventata, lasciando i primi 20 minuti agli ospiti, che passano in vantaggio. Ma il gol dà la scossa e dopo pochi secondi, in rapido fraseggio arriva il pareggio firmato da Colonna. Nel secondo tempo i ragazzi prendono in mano il filo conduttore del match e cominciano a spaventare più volte la squadra ospitata. Così a metà tempo, Longo, bomber promosso dai “provinciali”, sfrutta dovere la chance creata e l’errore della difesa di Anastasi. 5 minuti e il talento Emanuele Longhitano concretizza con un perfetto taglio il lancio di Pagliaro, battendo il portiere con l’esterno. Solo all’ultimo istante e in sospetto fuorigioco la Katanae accorcia le distanze.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.